Forze israeliane arrestano cinque palestinesi, tra cui un anziano attivista

Territori palestinesi occupati – Palestine Chronicle. Secondo fonti locali, lunedì le forze d’occupazione israeliane hanno arrestato cinque palestinesi, compreso un anziano attivista anti-occupazione, provenienti da varie parti dei Territori occupati.

Le forze israeliane hanno arrestato Khairi Hannoun, 61 anni, dopo aver invaso la sua casa nella cittadina di Anabta, ad est della città di Tulkarm, nel nord della Cisgiordania.

Hannoun ha fatto notizia il mese scorso, dopo che i soldati israeliani lo hanno picchiato e gettato a terra mentre partecipava ad una protesta contro le colonie ed il sequestro di terre nel villaggio di Shufa, a sud di Tulkarm.

In quell’occasione, un soldato israeliano ha messo il proprio ginocchio sul collo Hannoun, mentre questo era a terra, una scena che ha ricordato l’evento che ha portato alla morte dell’afroamericano George Floyd, a Minneapolis.

Hannoun ha trascorso otto anni nelle carceri israeliane per le sue attività anti-coloniali.

Nel frattempo, le forze israeliane hanno arrestato un palestinese dopo aver saccheggiato la sua casa nel distretto di Hebron, nel sud della Cisgiordania.

I soldati hanno condotto un raid simile nel villaggio di Deir Samet, a sud-ovest di Hebron (al-Khalil), che ha portato all’arresto di un altro palestinese.

I soldati israeliani che presidiano un posto di blocco ad ovest della moschea Ibrahim hanno arrestato un minorenne.

A Gerusalemme Est, la polizia israeliana ha arrestato un palestinese durante un raid nel quartiere di al-Issawiya.

Le forze israeliane invadono regolarmente città e villaggi palestinesi nella Cisgiordania occupata, per arrestare attivisti popolari palestinesi.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"