Forze israeliane sradicano 350 ulivi a Hebron

Hebron-Ma’an. Mercoledì, le forze israeliane hanno sradicato 350 ulivi dalla zona di Khillet al-Dabe, a Hebron, Cisgiordania.

Fouad al-Umour, coordinatore di un comitato popolare locale, ha riferito che le forze israeliane hanno sradicato degli ulivi nell’area di Khillet al-Dabe, Masafer Yatta, nel sud di Hebron.

Al-Umour ha sottolineato che il comitato ha organizzato un sit-in nella zona, chiedendo ad organizzazioni internazionali di intervenire immediatamente per salvare Masafer Yatta dall’ebraicizzazione promossa dalle autorità israeliane.

Le colline a sud di Hebron, conosciute localmente come Masafer Yatta, si trovano quasi interamente nell’Area C, che corrisponde al 62% della Cisgiordania sotto pieno controllo civile e di sicurezza israeliano a causa degli accordi di Oslo del 1993.

Gli abitanti di Masafer Yatta furono espulsi al momento dell’istituzione di una zona di fuoco negli anni ’70, e alla fine furono autorizzati a tornare dopo una lunga battaglia legale, ma sono sotto la costante minaccia di essere espulsi o di vedere le loro case demolite.

Traduzione per InfoPal di F.H.L.

tag: , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"