Gang di coloni imbratta con scritte razziste dormitorio studentesco arabo a Tel Aviv

Wafa. Coloni israeliani dal gruppo terrorista “price-tag” hanno dipinto graffiti razzisti fuori dal dormitorio degli studenti arabi dell’università di Tel Aviv.

Gli studenti hanno dichiarato ai giornalisti che i coloni hanno fatto irruzione nei pressi del loro dormitorio e hanno scritto frasi razzisti e anti-arabe sui muri.

La violenza dei coloni contro i palestinesi e le loro proprietà è comune e raramente è perseguita dalle autorità israeliane.

Il “price-tag” (cartellino del prezzo) si riferisce a un gruppo israeliano terrorista anti-palestinese che attacca abitualmente i palestinesi nei Territori occupati e all’interno di Israele.

Il governo israeliano rifiuta ancora di etichettarlo come organizzazione terroristica e lo considera solo come un gruppo di vandali.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"