Gaza in crisi: settore sanitario in pericolo

gaza-healthcrisis-ALRAYImemc. Domenica Basem Naeem, presidente del settore ambientale e sanitario nel comitato amministrativo di Gaza, ha dichiarato che il divieto d’entrata di medicinali e di latte per i bambini, i tagli ai salari del personale medico, insieme ai tagli al carburante e all’energia, hanno provocato la crisi del settore sanitario.

Naeem ha informato il Consiglio legislativo palestinese circa le drammatiche condizioni che si stanno sviluppando, aggiungendo che ritiene l’occupazione pienamente responsabile.

Secondo l’agenzia news Al Ray Palestinian, Naeem ha evidenziato che questa e altri crisi sono dovute all’assedio israeliano sulla Striscia di Gaza.

Ha inoltre sottolineato che, come riportato dal ministero della Salute di Ramallah, oltre 175 tipi di medicine sono finiti.

Il presidente del comitato della sanità dell’OLP ha espresso grave preoccupazione per quanto riguarda la crisi sanitaria, affermando che per risolverla è necessaria la cooperazione.

Traduzione di F.G.

tag: ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"