Gerusalemme, 120 coloni assaltano al Aqsa

Al-Quds (Gerusalemme) – InfoPal. Giovedì 28 novembre, decine di coloni israeliani, accompagnati da alcuni rabbini, hanno assaltato la moschea di al-Aqsa, partendo dalla Porta dei Magrebini sotto la stretta sorveglianza dei reparti speciali della polizia israeliana.

In un comunicato stampa, la Fondazione al-Aqsa per il patrimonio e i beni religiosi ha reso noto che circa 120 coloni, distribuiti su cinque gruppi, hanno preso d’assalto la moschea fin dalle prime ore del mattino. Ha aggiunto che “essi hanno visitato diverse aree del luogo Santo, accompagnati da rabbini che davano spiegazioni circa il presunto Tempio”.

La fondazione ha sottolineato che l’intrusione è avvenuta in occasione della festività ebraica dello Chanukkah ,mentre, la polizia israeliana ha bloccato decine di studenti palestinesi che frequentano le scuole religiose all’interno della moschea, che insieme alle guardie di al-Aqsa e ai fedeli musulmani hanno inneggiato a Dio per protestare contro l’assalto.

Dal canto loro, diverse organizzazioni ebraiche, attive nel campo della promozione della costruzione del Tempio, avevano lanciato diversi appelli per un’ampia partecipazione ad una serie di irruzioni nella moschea di al-Aqsa nel corso della prossima settimana.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"