Gerusalemme, 65 coloni invadono al-Aqsa

Gerusalemme-PIC e Quds Press. Decine di coloni israeliani hanno fatto irruzione nella moschea al-Aqsa, domenica mattina, sotto una pesante scorta della polizia.

Fonti locali hanno riferito che 65 coloni sono entrati nella moschea in gruppi consecutivi attraverso la porta di al-Maghareba, vagando per i suoi cortili e eseguendo rituali.

Le fonti hanno aggiunto che le incursioni mattutine sono durate quattro ore.

In un altro contesto, ma nello stesso periodo, la polizia israeliana ha consegnato a tre guardie di al-Aqsa intimazioni per interrogatori.

Fonti locali hanno riferito che le guardie Khalil al-Tarhouni, Luai Abu al-Sa’d e Fadi Iliyyan hanno ricevuto altre intimazioni, mentre si trovavano nel centro di detenzione di al-Qashla, per comparire di nuovo davanti alla polizia, martedì 24 aprile, insieme ad altre due guardie che sono state recentemente bandite dalla moschea al-Aqsa per una settimana.

Ci sono circa 250 guardie, per lo più giovani palestinesi, che sorvegliano la moschea al-Aqsa tutto il giorno per assicurarsi che nessun danno sia causato al sito sacro e per proteggerlo dalle violazioni dei coloni, nonostante le molestie a cui sono costantemente esposte dalla polizia israeliana.

Traduzione di F.G.L.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"