Gerusalemme, 754 coloni hanno invaso al-Aqsa

Gerusalemme-Quds Press e PIC. Centinaia di coloni israeliani, scortati dalle forze di polizia, hanno invaso i cortili della moschea al-Aqsa, giovedì mattina, come parte delle recenti irruzioni di massa nel sito santo islamico per celebrare eventi religiosi.

Secondo fonti di Gerusalemme, oltre 754 coloni sono entrati nella Moschea in nove gruppi e hanno ascoltato dai rabbini racconti sul presunto monte del tempio.

Decine di agenti di polizia e di sicurezza hanno scortato i coloni durante i loro tour nel luogo sacro.

Nel frattempo, molti fedeli musulmani e guardie di al-Aqsa erano presenti in diverse aree della Moschea per proteggerla da ulteriori aggressioni e hanno tentato di impedire ai coloni di girare liberamente.

Fuori dalla moschea, in particolare alle sue porte e ai suoi ingressi, le forze di polizia hanno imposto gravi restrizioni all’entrata dei palestinesi da Gerusalemme e dalle terre occupate del 1948, e hanno confiscato i documenti di identità.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"