Gerusalemme, coloni invadono il complesso di al-Aqsa e entrano nella sala di preghiera delle donne

Gerusalemme-Ma’an, Quds Press e PIC. Giovedì pomeriggio, un’orda di coloni e forze di sicurezza israeliane ha invaso la Cupola della Roccia, all’interno del complesso della Moschea Al-Aqsa, nella Città Vecchia di Gerusalemme.

Il capo dell’ufficio per le relazioni pubbliche del Dipartimento dei Beni islamici, Firas al-Dibs, ha confermato che 41 coloni israeliani e 85 membri della sicurezza israeliana hanno fatto irruzione nel complesso attraverso Porta al-Magharibah.

Al-Dibs ha spiegato che le forze israeliane sono state dispiegate in gran numero in tutta l’area e un battaglione ha invaso la moschea della Cupola della Roccia, che si trova all’interno del complesso di Al-Aqsa; inoltre, numerosi coloni sono entrati nello spazio di preghiera delle donne intente al culto.

Il complesso di Al-Aqsa ospita sia la Cupola della Roccia che la Moschea di Al-Aqsa. Terzo luogo sacro dell’Islam, è anche venerato come il luogo più sacro dell’ebraismo, poiché si trova sopra il presunto primo e il secondo tempio ebraico.

Nonostante l’accordo con la Giordania – che è il custode di Al-Aqsa – le autorità israeliane permettono regolarmente ai visitatori ebrei di entrare nel sito, spesso sotto scorta armata.

 

tag: , , , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"