Gerusalemme, colono israeliano investe deliberatamente bimbi palestinesi

Gerusalemme-Ma’an, PIC e Quds Press. Giovedì sera, quattro bambini palestinesi sono stati travolti dall’auto di un colono israeliano a Silwan, a Gerusalemme Est, riportando varie ferite.

Fonti locali hanno riferito che il colono ha deliberatamente investito i bambini e poi è fuggito.

I quattro bambini, della famiglia Abu Sbeih, hanno sostenuto contusioni, tagli e altre lesioni e sono stati trasferiti all’ospedale Hadassah a Gerusalemme per le cure mediche.

I casi di investimento automobilistico che coinvolgono coloni israeliani ai danni dei Palestinesi in Cisgiordania e Gerusalemme Est occupate, sono un evento regolare, e di solito sono trattati dalle forze di sicurezza israeliane come incidenti, anche quando i testimoni affermano che si tratta di atti intenzionali.
Molti attivisti e gruppi di diritti palestinesi hanno accusato Israele di promuovere una “cultura dell’impunità” per coloni e soldati israeliani che commettono atti violenti contro i Palestinesi.

Tra 500.000 e 600.000 israeliani vivono in insediamenti esclusivamente ebraici nell’intera Gerusalemme Est e Cisgiordania, in violazione del diritto internazionale.
Secondo l’Ufficio delle Nazioni Unite per il Coordinamento degli Affari Umanitari (OCHA), nel periodo 2016 sono stati segnalati 107 attacchi di coloni contro i Palestinesi e le loro proprietà in Cisgiordania e Gerusalemme Est.

tag: , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"