Gerusalemme, migliaia di Palestinesi pregano a al-Aqsa

Gerusalemme-Quds Press e PIC. Migliaia di palestinesi hanno partecipato alla preghiera dell’alba nella moschea di al-Aqsa, nella Gerusalemme occupata, venerdì, nonostante le severe restrizioni imposte dalla polizia israeliana.

I fedeli hanno manifestato pacificamente all’interno del complesso dopo la preghiera e hanno cantato slogan che promettono di “proteggere la moschea di al-Aqsa a tutti i costi”.

Le forze di polizia israeliane hanno aggredito un certo numero di fedeli e arrestato altri, tra cui una donna.

Prima della preghiera dell’alba, le forze di polizia israeliane hanno installato diversi posti di blocco nella Città Vecchia di Gerusalemme e hanno cercato di ostacolare il movimento degli autobus che trasportavano palestinesi dai territori occupati del 1948 alla moschea di al-Aqsa.

Nel frattempo, le forze israeliane hanno preso d’assalto il campo profughi di Shu’fat a Gerusalemme e si sono scontrati con residenti palestinesi. Non sono stati segnalati feriti.

Da mercoledì quattro palestinesi sono stati uccisi dalle forze di occupazione israeliane in Cisgiordania e Gerusalemme, durante manifestazioni e scontri.

tag: , , , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"