Giovane palestinese con problema ai reni brutalmente aggredito dalle forze di occupazione

Betlemme-PIC. Martedì, le forze di occupazione israeliane (IOF) hanno brutalmente aggredito un cittadino palestinese affetto da un problema ai reni prima di rapirlo dalla sua casa nella città di Beit Fajjar, a sud di Betlemme.

Secondo la Commissione palestinese per gli Affari dei detenuti e degli ex detenuti, l’IOF ha fatto irruzione nella casa di Mohammed Taqateqa, 21 anni, e lo ha aggredito con violenza.

I soldati hanno iniziato a colpirlo duramente allo stomaco e alla schiena con i pugni e con i calci dei fucili, nonostante fossero a conoscenza dei suoi gravi problemi ai reni, ha dichiarato la Commissione, e lo hanno quindi trasportato in manette al centro di detenzione di Etzion dove lo hanno rinchiuso in dure condizioni, prima di trasferirlo nel carcere di Ofer.

Giovedì si terrà un’audizione giudiziaria per estendere la sua detenzione. Il motivo del suo arresto è ancora sconosciuto.

tag: , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"