Giovane palestinese ferito allo stomaco da proiettili letali israeliani a sud di Gerico

Cisgiordania-PIC. Mercoledì notte le forze di occupazione israeliane (IOF) hanno sparato allo stomaco a un giovane palestinese con un proiettile letale, vicino al campo profughi di Ain Al-Sultan, a nord di Gerico.

Fonti locali hanno riferito che sono scoppiati scontri con le IOF sulla strada principale vicino alla casa di Shahwan, che l’occupazione ha trasformato con la forza in una sinagoga, nel campo di Ain Al-Sultan. Durante questi scontri, le IOF hanno sparato proiettili letali, gas lacrimogeni e granate stordenti.

Nel frattempo, giovedì, le IOF hanno demolito tre tende residenziali e cinque fienili per l’allevamento del bestiame nel villaggio di Keysan, a est di Betlemme.

Ahmed Ghazal, il vice capo del consiglio di Kisan, ha dichiarato che le IOF hanno preso d’assalto l’area di Tina e l’hanno chiusa al traffico per impedire ai cittadini di entrare e uscire. Le IOF hanno anche demolito cinque fienili e tre tende con il pretesto della mancanza di licenza.

Ghazal ha indicato che le IOF hanno intensificato i loro attacchi al villaggio, sequestrando vaste aree di terreno, interrompendo la costruzione di una scuola e demolendo fienili e tende.

tag: , , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"