Governatore di Gerusalemme in custodia israeliana per altri 7 giorni

Gerusalemme – WAFA. Adnan Gheith, governatore dell’autorità palestinese di Gerusalemme, rimarrà in un carcere israeliano per altri sette giorni. Venerdì gli è stata, infatti, rinnovata la custodia, secondo quanto affermato dal suo avvocato, Rami Othman.

Gheith è stato arrestato da agenti di polizia israeliani che hanno fatto irruzione nella sua casa, nel quartiere di Silwan, nella Gerusalemme occupata, domenica 19 luglio. È stato poi trasferito nella prigione di Askelon, nelle terre palestinesi occupate del 1948.

Il funzionario dell’Autorità Palestinese è stato arrestato dalle autorità israeliane 17 volte da quando ha assunto la sua attuale carica di Governatore di Gerusalemme, nell’agosto 2018.

Giovedì, il ministero degli Affari Esteri e degli Espatriati ha chiesto a tutti gli organismi internazionali interessati, tra cui il Comitato Internazionale della Croce Rossa, le Alte Parti contraenti delle Convenzioni di Ginevra ed il Consiglio delle Nazioni Unite per i diritti umani, di intervenire immediatamente per fare pressione sulle autorità d’occupazione affinché rilascino Gheith.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"