Guaido: stiamo lavorando per ripristinare i legami con Israele

Caracas-PIC. Il leader autoproclamato del Venezuela, Juan Guaido, ha dichiarato che sta lavorando per ristabilire i legami con Israele che Caracas interruppe un decennio fa, in solidarietà con i palestinesi.

“Sono molto felice di riferire che il processo di stabilizzazione delle relazioni con Israele è al culmine”, ha affermato Guaido durante un’intervista rilasciata al quotidiano Israel Hayom.

Un annuncio ufficiale sul ristabilimento dei legami e l’apertura di una nuova ambasciata venezuelana in Israele arriverà “al momento opportuno”, ha affermato.

Il predecessore di Maduro, Hugo Chavez, evitò Israele durante la guerra del 2008-2009 contro Gaza e strinse legami con i palestinesi e con il nemico numero uno di Israele, l’Iran.

“Questa comunità (ebraica) è molto attiva e prospera, e ha contribuito notevolmente alla nostra società”, ha detto Guaido nell’intervista.

Maduro, che mantiene il sostegno della Russia e della Cina, nonché il controllo delle istituzioni statali, incluso l’esercito, attribuisce l’ascesa di Guaido come un complotto orchestrato dagli Stati Uniti. Guaido afferma che la rielezione di Maduro l’anno scorso è stata una farsa.

Israele è tra i poteri allineati agli Stati Uniti che si sono uniti a Guaido dopo che si è dichiarato leader della Venezuela il mese scorso, in una lotta di potere con il presidente socialista Nicolas Maduro.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"