Hamas condanna EAU per importazione di prodotti provenienti dalle colonie

Palestina – MEMO. Domenica, Hamas ha denunciato gli Emirati Arabi Uniti (EAU) per aver importato merci dalle colonie israeliane nella Cisgiordania occupata, secondo quanto riferito da Anadolu.

In una nota, il portavoce di Hamas, Hazem Qassem, ha dichiarato che la mossa “equivale ad incoraggiare la costruzione di colonie sioniste nelle terre palestinesi occupate”.

Il portavoce ha affermato che l’accordo commerciale tra Emirati Arabi Uniti ed Israele “dà una spinta alla politica di sfollamento praticata dalla destra sionista”.

Il canale israeliano Channel 7 ha affermato in precedenza che la prima spedizione commerciale di merci dalle colonie agli Emirati Arabi Uniti è partita domenica.

Non ci sono stati commenti immediati da parte delle autorità degli Emirati.

Gli accordi di normalizzazione firmati tra EUA ed altri paesi con Israele hanno suscitato condanne diffuse da parte dei palestinesi, i quali affermano che gli accordi ignorano i loro diritti e non aiutano la causa palestinese.

Traduzione per InfoPal di F.H.L.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"