Hamas invita a dirigersi in massa verso al-Aqsa durante le festività di Arafah e Eid al-Adha

Ramallah – PIC. Hamas ha esortato i palestinesi a rendere la giornata dell’Arafah un’occasione per dirigersi in massa verso la moschea di al-Aqsa ed intensificare la loro presenza nel luogo santo durante i giorni sacri di Eid al-Adha.

In una dichiarazione rilasciata giovedì, Hamas ha avvertito lo stato d’occupazione israeliano sulle “conseguenze della persistenza nella profanazione della moschea e del tentativo di ebraicizzarla e di sequestrarne una parte”.

“Bab al-Rahma, la sala di preghiera Marwani, la sala di preghiera Omar, la sala di preghiera Buraq ed il muro Buraq sono tutte parti integranti della nostra amata moschea”, ha dichiarato Hamas.

Il movimento ha anche sottolineato che lo stato israeliano “pagherà caro se non dovesse fermare la sua aggressione contro Gerusalemme e la moschea di all-Aqsa”, e ha invitato l’Organizzazione per la cooperazione islamica e la Lega araba a prendersi le proprie responsabilità e proteggere la moschea e la città santa contro l’ebraicizzazione.

Traduzione per InfoPal di F.H.L.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"