Haniyah esorta Libano a revocare misure contro lavoratori palestinesi

Gaza-PIC. Il capo dell’ufficio politico di Hamas, Ismail Haniyah, ha espresso rammarico a causa delle recenti misure adottate dal ministero del Lavoro libanese contro i lavoratori e le imprese palestinesi e la richiesta che vengano revocate.

Tutto ciò è stato affermato nelle lettere inviate da Haniyah al presidente libanese Michel Aoun, al premier Saad Eddin al-Hariri, e al relatore Nabih Berri, secondo quanto affermato in un comunicato stampa pubblicato sul sito web del Movimento di Hamas.

Il funzionario di Hamas ha espresso la speranza che le autorità libanesi revochino le misure legali e finanziarie contro i datori di lavoro ed i dipendenti palestinesi nel loro paese.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"