Hebron, giovane palestinese ucciso da soldati israeliani

Mutaz Sharawna 2 7 13 palinfoAl-Khalil (Hebron) – InfoPal. All’alba di martedì 2 luglio, il giovane palestinese, Mu’taz Idris Sharawna (19 anni), è deceduto negli scontri con le forze di occupazione, scoppiati nella cittadina di Dora, a sud di Hebron.

Fonti mediche e della sicurezza palestinese hanno riferito che il giovane sarebbe stato investito deliberatamente da un veicolo militare israeliano, a margine degli scontri scoppiati a Dora, all’alba di oggi.

Le fonti hanno spiegato che il giovane è caduto per terra dopo essere salito sul veicolo militare per piazzarvi una bandiera palestinese. Hanno aggiunto che il conducente l’avrebbe investito deliberatamente, mentre l’esercito israeliano ha tentato di ostacolare i soccorsi.

Dal canto suo, Walid Zallum,  direttore dell’ospedale pubblico di Hebron, ha riferito che il giovane è arrivato in ospedale in condizioni molto gravi, aggiungendo che i primi esami clinici hanno dimostrato che il giovane è stato colpito da un proiettile esplosivo, che gli ha trafitto la schiena fermandosi nell’addome, e danneggiando i suoi organi interni. Zallum ha comunque confermato che il giovane è stato investito.

Nel frattempo, le forze di occupazione hanno eretto numerosi posti di blocco agli ingressi della cittadina, intensificando la loro presenza. In queste ore prevale uno stato di alta tensione a Dora, mentre altri tre giovani sono stati arrestati dall’esercito israeliano, tra loro ci sarebbe anche il nipote della vittima, Bahaa’ Ismail Sharawna.

Foto di Pal.info

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"