Hebron, gruppi di coloni terranno rituali musicali nella moschea Ibrahimi

Hebron/al-Khalil-PIC. Gruppi di coloni hanno programmato per giovedì sera di marciare in massa verso la moschea Ibrahimi, nella Città Vecchia di Hebron/al-Khalil, per partecipare a rumorosi rituali musicali che si terranno per celebrare l’occupazione del sito sacro islamico dopo il massacro del 1994.

I coloni hanno iniziato gradualmente a celebrare rituali ogni anno da quando l’autorità israeliana ha deciso di ebraicizzare la Moschea Ibrahimi dopo che un colono americano armato di nome Baruch Goldstein l’assaltò durante una preghiera del venerdì di Ramadan, il 25 febbraio 1994, sparando contro i fedeli musulmani, e uccidendone 29, 100 rimasero feriti.

L’autorità del Waqf islamico di al-Khalil ha denunciato a gran voce il piano dei coloni di organizzare feste musicali nella moschea di Ibrahimi, sottolineando che un tale “comportamento sacrilego viola la santità islamica del luogo”.

Il Waqf si è rivolto all’UNESCO, che ha inserito la Città Vecchia di al-Khalil e la Moschea Ibrahimi come siti palestinesi a rischio, affinché intervenga per impedire tali pratiche israeliane.

tag:

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"