Hebron, le forze dell’ANP aggrediscono manifestanti palestinesi

Hebron/al-Khalil-PIC, Shebab. Le forze di sicurezza dell’Autorità nazionale palestinese hanno arrestato decine di partecipanti a una marcia che si è svolta dopo la preghiera del venerdì nella moschea di Al-Hussein a Hebron in occasione dell’anniversario di Hamas.

Centinaia di membri della sicurezza, accompagnati da decine di auto militari di stanza presso gli ingressi della moschea e dei suoi recinti, al termine della preghiera del venerdì e  dell’uscita dei sostenitori di Hamas hanno aggredito molte persone, tra cui anziani, giovani e donne sparando in aria proiettili vivi e lacrimogeni per disperderli.

Le forze dell’ANP hanno arrestato e ferito decine di Palestinesi, colpendoli  con bastoni, manganelli e calci di fucile. Diversi, come mostrano le foto, sono stati visti sanguinare dalla testa e dal volto.

Il Servizio di Sicurezza Preventiva ha arrestato diversi giovani partecipanti alla marcia e li ha portati in caserma.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"