Hebron, le forze israeliane demoliscono una casa e un pozzo

Hebron-Maan. Martedì, a Hebron, e forze israeliane hanno demolito una casa e un pozzo.

Muhammad Nafith al-Herbawi, il proprietario del terreno vittima dell’aggressione, ha dichiarato che le forze israeliane hanno demolito la sua casa, con dentro tutte le sue cose, e hanno anche distrutto un pozzo e un muro lungo 100 metri.

Il coordinatore israeliano delle attività di governo nei territori palestinesi, o COGAT, ha dichiarato che “le forze di sicurezza hanno eseguito la demolizione di due edifici che erano stati costruiti senza i permessi necessari nell’area di Hebron”.

Un giornalista di Ma’an ha affermato che le forze israeliane hanno demolito case palestinesi e strutture vicino al villaggio di Jabaa, ad est di Gerusalemme.

I bulldozer hanno demolito cinque case, quattro strutture in acciaio, e una stalla che apparteneva a famiglie beduine.

Israele ha demolito 359 strutture palestinesi in Cisgiordania nel 2014, secondo quanto ha reso noto il Comitato israeliano contro la demolizione delle abitazioni.

Traduzione di Edy Meroli

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"