Hebron, orde di coloni inferociti attaccano cittadini e proprietà palestinesi.

 

Hebron – Infopal. Questa mattina, a Hebron, bande di coloni israeliani hanno dato fuoco a un’abitazione palestinese.

Le aggressioni dei fanatici coloni contro la popolazione di Hebron vanno avanti da settimane.

Ieri e lunedì, estremisti ebrei hanno attaccato con sassi e bastoni dei cittadini palestinesi sotto lo sguardo indifferente dei soldati israeliani.

Cittadini e proprietà palestinesi sono state assaltate a Ar-Ras, Wadi Al-Hussain e Al-Ja’bari. I coloni hanno pure sguinzagliato i cani, in perfetto Abu Ghraib style, uno stile che fa “tendenza” tra gli oppressori.

Alle angherie degli ebrei radicali violenti si sono unite quelle dei militari israeliani, che hanno lanciato lacrimogeni e bombe acustiche contro le abitazioni palestinesi.
Decine di cittadini sono rimasti feriti.

Le orde di fondamentalisti muniti di spranghe, martelli e bastoni si sono abbattute sui palestinesi a seguito della sentenza dell’Alta Corte di Giustizia israeliana che due settimane fa aveva disposto l’evacuazione di 13 famiglie di coloni dall’edificio palestinese di Ar-Rajab, occupato nel 2007.

L’obiettivo, affermano i testimoni locali, è quello di impossessarsi di interi quartieri musulmani e cristiani – Al-Ja’bari, As-Salayma, Wadi Al-Hussain, Ar-Ras e altri – in modo da collegare gli insediamenti di Kiryat Arba’ e di Kiryat Kharsina con altri nella stessa area.

Notizie correlate:

02-12-2008:
“Cisgiordania, bande di coloni aggrediscono cittadini palestinesi. Scritte razziste e di insulti contro gli Arabi e l’islam.”


 

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"