I soldati israeliani sparano contro autocisterna per acque reflue al confine sud della Striscia di Gaza

Gaza-Wafa. Sabato, i soldati israeliani di stanza vicino ai confini della Striscia di Gaza meridionale hanno aperto il fuoco contro un’autocisterna per le acque reflue che transitava vicino ai confini a est di Khan Younis.

Secondo testimoni, i soldati hanno anche aperto il fuoco contro i campi nella stessa zona.

L’esercito israeliano spara regolarmente contro qualunque cosa si muova vicino ai confini con la Striscia di Gaza e non consente ai palestinesi di avvicinarsi alla barriera di confine.

Anche i carri armati e i bulldozer dell’esercito si infiltrano regolarmente nel confine di Gaza e distruggono i terreni agricoli vicini.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"