Il 34% dei gazawi vive nella povertà

Gaza-MEMO. I tassi di povertà a Gaza hanno raggiunto il 75% nel 2019, con il 34% dei residenti di Gaza che vive in condizioni di estrema povertà, secondo quanto dichiarato domenica dal vice ministro per gli Affari sociali di Gaza, Ghazi Hamad.

In una conferenza stampa tenutasi presso la sede del ministero dell’Informazione di Gaza, Hamad ha affermato che il 70% dei palestinesi che vive a Gaza soffre di insicurezza alimentare.

“Un gran numero di residenti di Gaza è costretto a richiedere prestiti finanziari per acquistare cibo ed acqua, a causa della mancanza di reddito e di acqua potabile”, ha affermato Hamad.

Hamad ritiene le violazioni dell’occupazione israeliana contro i palestinesi e le loro risorse responsabili della miseria dei palestinesi a Gaza.

“Oltre all’embargo israeliano e alle ripetute offensive su Gaza, la divisione politica palestinese interna ha portato ad una complessa e difficile realtà politica, economica e sociale”, ha affermato.

Gaza è ormai sotto assedio israeliano da 12 anni consecutivi.

Traduzione per InfoPal di F.H.L.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"