Il bipensiero d’Israele: trattative per la tregua e bombardamenti contro la Striscia. Missili contro Khan Younis e Beit Lahiyah. Un morto.

Gaza – Infopal. All’alba di oggi, gli aerei da guerra israeliani hanno bombardato la caserma delle forze di sicurezza situata al centro della città di Khan Yunis, nel sud della Striscia di Gaza.

L'aviazione ha anche bombardato un'area agricola nei pressi della scuola americana, a Beit Lahiyah, a nord-ovest della città di Gaza.

Testimoni oculari hanno riferito che gli “F16” israeliani hanno lanciato due missili contro la caserma delle forze di sicurezza, al centro di Khan Yunis, senza causare vittime tra i cittadini.

Uno dei missili non è esploso. La protezione civile e la polizia sono accorse sul posto per evitare che la popolazione locale si avvicinasse all'edificio.

A Beit Lahiyah, i bombardamenti hanno ucciso un giovane di 22 anni, Khalid Al-Kafarna. L'uomo è stato ricoverato nell'ospedale di Beit Hanoun a causa delle gravi ferite causategli dai frammenti di missile, ma è deceduto poco dopo l'arrivo.

Mentre Israele bombarda la Striscia, al Cairo si stanno svolgendo trattative indirette per raggiungere una tregua tra palestinesi e israeliani.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"