Il Cairo: 'Valico di Rafah aperto per tutti i palestinesi, ad eccezione dei leader di Hamas'

Amman – Infopal. Hammada Fara'ne, parlamentare giordano, ha parlato della questione del blocco su Gaza da parte egiziana.

Sfortunati episodi e il rifiuto di sottoscrivere un documento di riconciliazione nazionale proposto dal Cairo hanno prodotto restrizioni alla libertà di movimento tra la Striscia di Gaza e l'Egitto particolarmente per i membri di Hamas.

Quando gli viene chiesto cosa ne pensa del ruolo del Quartetto in Medio Oriente, scommette sulla Russia ed auspica che sia fatto un buon lavoro proprio per organizzare una conferenza internazionale per la pace che abbia al centro la riconciliazione tra Fatah ed Hamas.

Tuttavia – aggiunge Far'ane – i rapporti tra Russia e Israele e il ruolo Usa nella regione potrebbero frenare questa possibilità per la Russia.

Pertanto, l'unico attore plausibile resta l'Egitto, senza il quale non ci potrà essere alcun progresso.

Egli infine ripete che il divieto di passaggio dal valico di Rafah non riguarda “i palestinesi”, nei confronti dei quali la frontiera resta aperta, ma puntualizza che si tratta invece di provvedimenti rivolte solo ai leader di Hamas.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"