Il deputato Hasan Yousef nuovamente in detenzione amministrativa

Ramallah-PIC e Quds Press. L’autorità israeliana di occupazione (IOA) martedì ha deciso la carcerazione amministrativa del parlamentare palestinese Hasan Yousef, un alto funzionario di Hamas che è stato ri-arrestato all’inizio di ottobre dopo il suo rilascio dalla prigione israeliana.

Owais Hasan, il figlio del deputato, ha dichiarato che è stata emessa una decisione dall’IOA di detenere amministrativamente suo padre per sei mesi.

Il 2 ottobre le forze di occupazione israeliane hanno rapito il deputato Yousef dalla sua casa nella città di Beitunia, a ovest di Ramallah, e lo hanno trasferito nella prigione militare di Ofer.

Dopo 15 mesi di detenzione amministrativa, lo scorso luglio l’IOA aveva rilasciato il parlamentare.

Il deputato Yousef ha trascorso un totale di 21 anni nelle carceri israeliane, per lo più in detenzione amministrativa.

Soffre di alcuni problemi di salute cronici, tra cui diabete e ipertensione, e ha bisogno di cure mediche speciali, secondo la sua famiglia.

La detenzione amministrativa è l’incarcerazione senza processo o accusa usata da Israele come parte dei suoi metodi di repressione e persecuzione contro i palestinesi.

Israele giustifica l’uso di questo tipo di reclusione sostenendo che i detenuti amministrativi intendono commettere reati futuri, sebbene non abbia prove per dimostrare le sue affermazioni contro di loro.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"