Il ministro degli Esteri UE in visita a Gaza: 'Non c'è alcun alleggerimento del blocco israeliano'

Gaza – Infopal. Dopo aver concluso un sopralluogo nella Striscia di Gaza assediata, ieri mattina, 18 luglio, Catherine Ashton, responsabile delle relazioni con l'estero dell'Unione Europea ha rilasciato le proprie raccomandazioni.

L'Europa sostiene l'Unrwa. A Beit Hanun, nella Striscia di Gaza settentrionale, la Ashton ha ispezionato uno stabilimento farmaceutico, finanziato dall'Unione Europea, e ha visitato il campo di Jabaliya, la città di Beit Lahiya ed una scuola nella città di Gaza.

Ha poi espresso la personale ammirazione per il modo in cui l'Agenzia umanitaria Onu riesce ad operare a Gaza e ha riconfermato il sostegno europeo, con un occhio di riguardo ai programmi rivolti all'infanzia e al sostegno alle famiglie.

In una conferenza stampa – seguita alle visite – Catherine Ashton ha annunciato un finanziamento di 2 milioni di euro destinati all'Unrwa.

Il blocco non è stato alleggerito. Testimone del perdurare del blocco israeliano su Gaza, Ashton ha ammesso di non aver rilevato alcun alleggerimento dell'embargo e ha promesso di riportare la questione negli incontri con il ministro degli Esteri israeliano, Lieberman nella visita che dovrebbe seguire quella di Gaza.

Il rifiuto del piano di Lieberman. Ashton ha promesso di fare un'altra vista nella Striscia di Gaza nei prossimi due mesi per valutare personalmente i miglioramenti apportati dall'erogazione dei finanziamenti europei, dall'alleggerimento del blocco (eventualmente rispettato da Israele, ndr).

Ella sarà testimone dell'impegno europeo a garanzia dell'ingresso del materiale umanitario attraverso i valichi di frontiera.

Umanitario e politico è l'intervento europeo a Gaza per mezzo della visita di Ashton che ha dichiarato: “Non si può riconoscere la legittimità di un piano come quello di Lieberman (la separazione della Striscia di Gaza dalla Cisgiordania, ndr). L'Ue lavora anzi alla pace e alla sicurezza a garanzia di due stati confinanti”. 

Ieri sera, Ashton ha lasciato Gaza attraversando il valico di Eretz (Beit Hanun), nel nord di Gaza.

 

 

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"