Il numero di giornalisti detenuti arriva a 32

Gaza-PIC. Il ministero dell’Informazione palestinese ha condannato l’arresto di quattro giornalisti, lunedì all’alba, a Ramallah, annunciando che il loro numero nelle carceri israeliane è arrivato ora a 32, tra cui 5 donne.

In una dichiarazione rilasciata lunedì, il Ministero ha dichiarato che l’arresto dei giornalisti Alaa al-Rimawi, Mohammed Ulwan, Quteibah Hamdan e Husni Najas costituisce un esempio della politica israeliana del “mettere a tacere” i giornalisti e coprire i crimini israeliani commessi contro i palestinesi.

Il Ministero ha chiesto alla Federazione internazionale dei giornalisti e ai Giornalisti Senza Frontiere, nonché a tutte le autorità competenti, di intraprendere azioni urgenti per far rilasciare i reporter imprigionati.

Il Ministero ha anche rivolto un appello al presidente del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite e al delegato svedese Olof Skog per attuare la risoluzione 2222, che prevede la protezione dei giornalisti.

tag: , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"