Il sindaco di Sebastia aggredito dai coloni israeliani mentre tentava di impedire il rapimento di un bambino

Wafa. Martedì, i coloni israeliani hanno aggredito il sindaco della città di Sebastia, nel nord della Cisgiordania, Mohammad Azem, quando è intervenuto per impedire ai coloni di rapire un bambino.

Azem ha riferito che decine di coloni israeliani sono arrivati nel sito archeologico sotto la protezione dell’esercito israeliano e, nel frattempo, hanno tentato di rapire un bambino.

Ha aggiunto di essere immediatamente intervenuto per aiutare il bambino, che è stato anche picchiato dai coloni, e impedire loro di sequestrarlo. I soldati, presenti sul posto, non sono intervenuti per fermarli.

I coloni israeliani hanno recentemente intensificato la loro presenza nel sito archeologico palestinese mentre l’esercito chiude l’area ai residenti palestinesi.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"