‘Incomprensibile la scelta della Grecia’. I pescatori di Gaza chiedono di lasciar partire la Freedom Flotilla

Gaza – Speciale InfoPal. La categoria dei pescatori palestinesi della Striscia di Gaza ha accolto con sorpresa e molto dispiacere la decisione del governo greco di bloccare la Freedom Flotilla II.

Nizar 'Ayash, portavoce del gruppo di pescatori, è intervenuto in un sit-in organizzato oggi dai pescatori di Gaza. Egli ha chiesto ai Paesi europei di non lasciare la situazione all'attuale fase di stallo in cui è entrata, ma di agire perché a Gaza giungano tutti i beni necessari, tra cui quelli di prima necessità.

'Ayyash ha poi ricordato le pene dei pescatori palestinesi, sottoposti a ogni sorta di persecuzione da parte della Marina israeliana.

“Economiche, politiche e di sicurezza” sono le ragioni che 'giustificano' l'assedio su di noi. La popolazione palestinese di Gaza è estremamente amareggiata per quello che si sta facendo contro gli internazionali della Flotilla e tutti qui la attendiamo in ogni momento”.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"