Intelligence israeliana rapisce khatib di al-Aqsa

Gerusalemme-IMEMC. Shaykh Ismael Nawahda è stato rilasciato dopo diverse ore di interrogatorio, ricevendo anche un ordine che gli impedisce di entrare nella moschea di al-Aqsa per undici giorni.

Mercoledì, agenti dell’intelligence israeliana hanno rapito il khatib (predicatore) della moschea al-Aqsa, Shaykh Ismael Nawahda, mentre attraversava il terminal di Qalandia, a nord della città.

Khaldoun Najm, l’avvocato di Nawahda, ha affermato che i soldati lo hanno portato nella struttura di detenzione ed interrogatori di al-Maskobiyya, a Gerusalemme.

Ha aggiunto che Israele afferma che Nawahda “incita l’odio” contro lo stato d’occupazione durante le prediche del venerdì.

Mercoledì all’alba, i soldati hanno rapito almeno ventuno palestinesi dalle loro case, in diverse parti della Cisgiordania, compresa Gerusalemme, e ne hanno ferito uno.

tag: , , , , , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"