Inviata del Libano all’ONU: Israele sta violando risoluzione delle Nazioni Unite

Betlemme-Ma’an. Giovedì, l’ambasciatrice del Libano presso le Nazioni Unite, Amal Mudallali, ha chiesto al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite di condannare Israele per le sue attività nel suo paese.

Mudallali ha scritto in una lettera al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, affermando che “Israele sta conducendo una campagna diplomatica contro il Libano e ha violato la rete di comunicazioni di Kafr Kila, mentre venivano inviati ai cittadini libanesi dei messaggi avvisandoli su esplosioni”.

Mudallali ha sottolineato che le azioni di Israele sono una violazione della risoluzione 1701 delle Nazioni Unite, che è stata approvata per risolvere il conflitto israelo-libanese e per porre fine alla seconda guerra del Libano del 2006.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"