IOF chiudono Moschea di Ibrahimi ai musulmani

Al-Khalil/Hebron-PIC. Giovedì mattina, le forze d’occupazione israeliane (IOF) hanno chiuso per 24 ore la moschea di Ibrahimi, nella città di al-Khalil/Hebron, per consentire ai coloni di celebrare un evento religioso.

Ra’ed Masuda, funzionario palestinese del Dipartimento per i beni religiosi, ha affermato che le IOF hanno chiuso la Moschea Ibrahimi completamente, bloccando l’entrata dei fedeli musulmani e hanno permesso a decine di coloni di entrarvi.

“Le autorità israeliane ci hanno detto che la moschea sarebbe rimasta chiusa da giovedì mattina a venerdì mattina”, ha affermato Masuda.

Ha aggiunto che i coloni hanno montato delle tende nei cortili della Moschea.

Dopo il massacro del 1994 di 29 palestinesi all’interno della Moschea, da parte del terrorista ebreo Baruch Goldstein, l’autorità israeliana ha imposto il suo controllo sul sito islamico e lo ha diviso tra musulmani e coloni ebrei.

Traduzione per InfoPal di F.H.L,

tag: , , , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"