IOF distruggono finestre e porte di caravanserraglio di Khan al-Lubban

Nablus – PIC. Lunedì mattina, le forze d’occupazione israeliane (IOF) hanno distrutto porte e finestre dello storico caravanserraglio Khan al-Lubban, nel villaggio di al-Lubban ash-Sharqiya, a sud di Nablus, in Cisgiordania.

Secondo testimoni, le IOF hanno delimitato l’area in cui si trova il caravanserraglio e hanno iniziato ad usare i bulldozer per distruggere le finestre e le porte esterne.

Lo scorso dicembre, i coloni di Ma’ale Levona hanno devastato il caravanserraglio del villaggio, distruggendo porte, acquedotti e diversi aranci.

Il proprietario del caravanserraglio, Khaled Daraghmeh, aveva detto che la sua proprietà era già stata attaccata frequentemente da parte dei coloni, con l’obiettivo di impadronirsi del luogo e annetterlo alle colonie vicine.

Khan al-Lubban risale all’era ottomana e si estende su un’area di 300 dunum di terra.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"