IOF distruggono strutture a al-Isawiya e coloni avvelenano pecore a Auja

Gerusalemme occupata – PIC. Martedì mattina, le forze d’occupazione israeliane (IOF) hanno demolito diverse strutture palestinesi nella cittadina di al-Isawiya, a Gerusalemme, mentre un gruppo di coloni israeliani ha avvelenato ed ucciso pecore di proprietà di un cittadino palestinese, nella zona di al-Auja, vicino a Gerico.

Fonti locali hanno riferito che le IOF hanno invaso al-Isawiya nelle prime ore del mattino e hanno demolito diverse strutture agricole di proprietà palestinese con la scusa della “costruzione senza licenza”.

Nel frattempo ad al-Auja, un gruppo di coloni ha spruzzato sostanze chimiche altamente tossiche nei campi da pascolo palestinesi, uccidendo almeno 40 pecore e lasciandone altre in condizioni critiche.

Il proprietario delle pecore, Ahmad al-Zawahra, ha accusato gli israeliani provenienti da una colonia nelle vicinanze di aver avvelenato deliberatamente i suoi animali, affermando che questo attacco non è il primo del suo genere nella zona.

Gli attacchi dei coloni sono all’ordine del giorno in Cisgiordania e raramente vengono perseguiti dalle autorità israeliane.

Traduzione per InfoPal di F.H.L.

tag: , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"