IPS mette in isolamento detenuto in sciopero della fame

Territori palestinesi occupati – Imemc e Wafa. Mercoledì, il servizio carcerario israeliano (IPS) ha messo in isolamento un prigioniero palestinese in sciopero della fame.

La Società per i prigionieri palestinesi (PPS) ha affermato che l’IPS ha messo in isolamento un prigioniero palestinese, Sami Janazreh, che aveva iniziato uno sciopero della fame dieci giorni prima, per protestare contro la detenzione amministrativa in cui è stato posto.

Janazreh, 47 anni, padre di tre figli di 8, 11 e 17 anni, e segretario generale di Fatah, è stato trasferito dalla prigione di Naqab a quella di Ayla, dov’è stato messo in isolamento.

La PPS ha osservato che l’IPS ha trasferito Janazreh e lo ha messo in isolamento con l’intenzione di costringerlo a porre fine allo sciopero della fame.

tag: , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"