Israele annuncia piano di espansione coloniale a Shiloh

Ramallah-PIC e Quds Press. Israele ha annunciato l’intenzione di espandere l’insediamento di Shiloh, costruito illegalmente su terre di proprietà palestinese a nord della città di Ramallah.

L’attivista palestinese Bashar al-Qaryuti ha dichiarato che l’amministrazione civile israeliana ha pubblicato una mappa per un nuovo piano di insediamento che mira alle terre palestinesi nelle cittadine di Qaryut, Jalud e Turmus Ayya.

Al-Qaryuti ha spiegato che il piano ha l’obiettivo di sequestrare nuove terre palestinesi per espandere l’insediamento di Shiloh.

Domenica, le autorità israeliane hanno annunciato un piano per la costruzione di 120 nuove unità abitative a Deir Istiya e Kafr Laqif a Salfit e Qalqilya.

L’attività di costruzione di insediamenti israeliani in Cisgiordania, Gerusalemme e Golan è considerata illegale ai sensi del diritto internazionale.

Il 23 dicembre 2016 il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite ha emesso la risoluzione 2334 che chiede l’arresto immediato e completo della costruzione degli insediamenti in Cisgiordania e Gerusalemme.

tag: , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"