Israele approva la costruzione di un “Centro del Passato”, nel cuore della Gerusalemme palestinese

Al-Quds (Gerusalemme) – InfoPal. Il Comitato per la pianificazione edilizia (le colonie) di Israele ha approvato la costruzione di un “Centro del Passato”, struttura che va ad aggiungersi alla cosiddetta “Cittadella di David”, nel quartiere palestinese gerosolimitano di Wadi al-Helwe, a Silwan.

Il quartiere si trova a sud della moschea di Al-Aqsa, minacciata dalle fondamenta a tutto il suo perimetro.

La Fondazione al-Aqsa rende noto che si tratta di un’area di 5.420 metri quadrati, mentre il centro sarà eretto su 4 piani e il totale della superfice della Cittadella si estende su 16mila metri quadrati.

Il piano israeliano prevede tunnel sotterranei che percorreranno tutta la Città Santa, circondandola seguendo il criterio dell’ebraicizzazione.

Le intenzioni di modificarla in questa direzione sono tanto più evidenti se si guarda alla rapidità dell’iter di approvazione.

“Israele sta cercando di deformare la realtà storico-identitaria di Gerusalemme”, denunciano dalla Fondazione, similmente a quanto aveva ammonito l’arcivescono di Sebastia pochi giorni fa: “Israele sta falsificando la storia di Gerusalemme”, aveva detto ‘Atallah Hanna.

tag: , , , , , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"