Israele costruirà una nuova grande sinagoga a Gerusalemme

Gerusalemme – PIC. Sabato 16 dicembre, il giornale israeliano Ieroshalim ha riferito che il governo israeliano sta pianificando la costruzione di una nuova sinagoga sulle pendici del Monte degli Ulivi nel quartiere di Ras al-Amud, nella Gerusalemme occupata.

Nel giornale si afferma che il progetto sarà realizzato su un’area di 2.000 metri quadrati con un budget di dieci milioni di shekel raccolti dai donatori.

La sinagoga di quattro piani sarà divisa in due sezioni separate: la prima è per gli ebrei ashkenaziti mentre la seconda è per gli ebrei sefarditi. L’edificio comprenderà anche un certo numero di classi appartenenti a un collegio religioso da stabilirsi lì.

La sinagoga sarà costruita all’interno del ben sorvegliato insediamento Ma’ale ha-Zeitim, che ospita 130 famiglie israeliane, e sarà utilizzato dai coloni ebrei che vivono nei quartieri palestinesi vicino all’insediamento.

Il progetto della sinagoga è stato approvato circa un decennio fa, ma solo di recente i coloni hanno potuto avviarne l’effettiva realizzazione.

Traduzione di Daniela Caruso

 

tag: , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"