Israele dà il via libera per costruire complesso commerciale ad est di Issawiya

Gerusalemme occupata – PIC. Sabato, il comune israeliano della Gerusalemme occupata ha approvato un piano per costruire un ulteriore complesso commerciale su circa 90 dunum di terra, nella parte orientale del distretto di Issawiya.

Nelle dichiarazioni alla stampa, il sindaco israeliano si è impegnato a continuare a portare avanti progetti coloniali e di ebraicizzazione nella città santa.

L’autorità israeliana per l’occupazione aveva già annunciato il suo piano per realizzare un enorme progetto coloniale nel quartiere di Wadi al-Joz, a Gerusalemme Est, chiamato Silicon Wadi (Silicon Valley), che includerà centri per l’impiego industriale ad alta tecnologia e decine di migliaia di centri commerciali ed alberghi.

L’unica area industriale palestinese a Gerusalemme Est dovrà essere demolita per far posto a questo progetto israeliano.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"