Israele distrugge abitazioni a Khan al-Ahmar e disloca famiglie beduine

Gerusalemme-Quds Press e PIC. Martedì mattina l’autorità israeliana per l’occupazione (IOA) ha dislocato molte famiglie palestinesi nella comunità beduina di Khan al-Ahmar, a est di Gerusalemme, dopo averne demolito le  abitazioni.

Secondo testimoni locali, bulldozer scortati dai soldati hanno iniziato ad effettuare demolizioni su larga scala a Khan al-Ahmar.

Circa 180 cittadini palestinesi vivono in tende e abitazioni semplici a Khan al-Ahmar. I residenti locali provengono dalla tribù beduina Jahalin che nel 1952 fu espulsa dal deserto del Negev dalle bande sioniste.

In un incidente a parte, un’orda di coloni ha piazzato case prefabbricate su terreni di proprietà palestinese in prossimità dell’insediamento illegale di Ibei Hanahal, a est di Betlemme.

Fonti locali hanno riferito che i coloni stanno demolendo l’area da circa due settimane.

tag: , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"