Israele indaga su lancio di razzi dal territorio giordano

An-Nasira (Nazareth) – InfoPal. L’esercito israeliano sta indagando sulla provenienza di alcuni razzi lanciati contro obiettivi israeliani, nei Territori palestinesi occupati nel ’48, ndr.

Un missile Grad è stato rinvenuto ad ‘Ovda, nel Negev, sabato scorso e, a differenza di quanto si pensava al momento del suo ritrovamento, il razzo non sarebbe stato lanciato dalla penisola del Sinai ma dal territorio giordano. Le indagini israeliane sono comunque in corso di accertamento.

‘Ovda si trova a 15 km dal confine egiziano e 14 km da quello giordano. Qui è ubicata una postazione militare israeliana considerata strategica.

L’Egitto accusa Israele di condurre una propaganda atta a creare instabilità nel periodo elettorale. Anche il governo di Gaza, con il portavoce Sami Abu Zuhri, punta il dito contro Israele: “Si sta tentanto di infuocare l’area e di creare scompiglio nelle relazioni tra noi e l’Egitto”.

tag: , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"