Israele isola campo profughi al-Arroub, a Beit Ummar

Betlemme-Ma’an. Le autorità israeliane hanno emesso un’ordinanza militare per confiscare 401 dunum dei terreni palestinesi nel campo profughi di al-Arroub, nelle città di Beit Ummar e Halhul, a sud del distretto di Hebron nella Cisgiordania occupata.

La confisca è dovuta all’apertura di una strada di insediamento che andrà dagli insediamenti illegali di Etzion, a nord di Hebron, fino alla città di Halhul, e prevede la confisca di più di 1273 dunum.

Le autorità israeliane hanno affermato che la strada “è un vantaggio pubblico per la sicurezza dei coloni palestinesi ed israeliani”. Tuttavia, i palestinesi affermano che essa isolerà il campo profughi al-Arroub, la città di Beit Ummar e gran parte di Halhul.

Ai residenti sono stati concessi circa 50 giorni per fare ricorso contro il progetto.

Israele mira a collegare Gerusalemme con gli insediamenti illegali israeliani di Kiyrat Arba, quello di Karmei Tzur e a proibire ai palestinesi di utilizzare quella strada.

Traduzione per InfoPal di Giorgia Temerario

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"