Israele: “La pace è fatta solo con nemici sconfitti”

MEMO. Il sindaco di Tel Aviv, Ron Huldai, venerdì ha ordinato la rimozione dei cartelloni autostradali che sembravano chiedere la resa sotto minaccia dei leader palestinesi per motivi di pace.

“La pace è fatta solo con nemici sconfitti”, dicevano i cartelloni pubblicitari, che mostravano immagini fotografiche del presidente palestinese Mahmoud Abbas e del capo di Hamas Ismail Haniyah, bendati e supplicanti in una zona di guerra mentre gli elicotteri sorvolano l’area e gli edifici alle loro spalle si riducono a mere macerie.

Il sindaco Huldai ha dichiarato: “Le immagini incitano alla violenza che ricorda l’ISIS e gli atti nazisti”, riporta Israel News 1.

I conflitto di Israele con i palestinesi è diventato di nuovo teso da quando, il mese scorso, è stato presentato il piano di pace in Medio Oriente del presidente degli Stati Uniti Donald Trump, che i palestinesi hanno respinto come parziale.

Non è immediatamente chiaro chi sponsorizzasse i cartelloni pubblicitari intorno a Tel Aviv, la capitale commerciale di Israele, o se la campagna avesse lo scopo di aiutare i partiti di destra nelle elezioni nazionali del 2 marzo.

Issawi Freig, ex membro del Knesset del Partito Meretz, ha twittato un commento sul suo account e ha chiesto al sindaco di Tel Aviv di rimuovere il cartello: “Questo disgusto deve ridursi ora”.

Il sindaco di Tel Aviv Ron Huldai ha dichiarato che i cartelloni pubblicitari saranno rimossi, dicendo che la loro immagine “incita alla violenza e ricorda le azioni dell’ISIS e dei nazisti – che non vogliamo.

“Anche nella stagione elettorale, ci sono linee rosse”, ha detto.

In un altro cartello distribuito a Gerusalemme dal partito Likud di Benjamin Netanyahu, il membro del Knesset della Lista Comune, Ahmed Tibi, sembra supportare il presidente del partito Bianco-Blu Benny Gantz. Il cartello dice: “Senza Ahmad Tibi non c’è nessun governo Gantz”. Gantz è il principale rivale di Netanyahu alle elezioni israeliane.

Traduzione per InfoPal di L.P.

 

tag: , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"