Israele libera corrispondenza postale verso i territori palestinesi occupati

Territori palestinesi occupati – IMEMC. Le autorità israeliane hanno rilasciato giovedì una grande spedizione di pacchi postali inviati verso i Territori palestinesi occupati dall’estero.

Una dichiarazione, rilasciata dal ministero delle Telecomunicazioni e della tecnologia dell’informazione dell’Autorità Palestinese (ANP), afferma che la spedizione rilasciata include corrispondenza consegnata direttamente da tre Paesi al dipartimento postale dell’Autorità Palestinese.

“Per la prima volta, la nuova spedizione coinvolge posta consegnata direttamente da tre nuovi Paesi, portando a otto il numero di stati che trattano già direttamente con l’autorità palestinese”, ha spiegato la nota, senza identificare i paesi.

All’arrivo della spedizione che contiene 1600 pacchi, le autorità postali palestinesi interessate li hanno sottoposti alla necessaria sterilizzazione, alla luce dell’attuale pandemia di Coronavirus.

I pacchi saranno consegnati a varie destinazioni in Cisgiordania e nella Striscia di Gaza, entro domenica.

Spesso, secondo fonti palestinesi, Israele ritarda la consegna della posta spedita verso i Territori palestinesi dall’estero.

tag: , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"