Israele parteciperà all'inchiesta internazionale Onu sull'assalto alla Freedom Flotilla

New York – Agenzie. Ban Ki-moon, segretario generale delle Nazioni Unite (Onu), fa sapere che il 10 agosto comincerà i lavori la commissione incaricata di indagare sull'attacco israeliano ai danni della missione umanitaria Freedom Flotilla.

Afferma il Segretario Generale dell'Onu: “Mi aspetto che l'inchiesta faccia luce sull'accaduto, che contribuisca alla pace e che ricomponga i rapporti tra Israele e Turchia”.

Il primo rapporto è atteso per la prima metà di settembre 2010.

La composizione del comitato vedrà Geoffrey Palmer, ex primo ministro della Nuova Zelanda, alla presidenza, e Alvaro Uribe, presidente uscente della Colombia, in veste di vice presidente.

Dopo le prime dichiarazioni nelle quali Israele aveva respinto l'appello per l'avvio di indagini internazionali e indipendenti, pochi giorni fa lo Stato ebraico ha approvato la formazione di questa commissione dell'Onu.

Turchia e Israele avranno i propri membri all'interno del gruppo di lavoro, ed è degno di nota il fatto che questa sarà la prima indagine internazionale ufficiale alla quale Israele decide di partecipare per discutere le proprie azioni militari.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"