Israele permette alla Striscia di Gaza l’esportazione di fiori e more.

 

Gaza – Infopal

La radio pubblica israeliana ha riferito che il governo israeliano, questa mattina, ha permesso l’esportazione di fiori e more dalla Striscia di Gaza tramite il passaggio commerciale di Karni verso l’Europa e il Golfo. L’esportazione dalla Striscia di Gaza all’estero ammonterebbe a circa cento milioni di shekel ogni anno (un euro vale 5,5 shekel, ndr), ma si sarebbe fermata da quando il Consiglio dei Ministri israeliano, a metà dello scorso agosto, dichiarò la Striscia di Gaza “un’entità nemica”. Una grande quantità di questi prodotti si è così deteriorata.

Israele impone uno stretto assedio alla Striscia di Gaza dallo scorso giugno, impedendo qualunque spostamento, sia di persone sia di merci, in seguito alla chiusura dei passaggi.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"