Israele rilascia ministro palestinese degli Affari di Gerusalemme

Gerusalemme-MEMO. Domenica, la polizia israeliana ha rilasciato il ministro palestinese per gli Affari di Gerusalemme, Fadi al-Hadami, poco dopo essere stato portato via in manette dalla sua casa a Gerusalemme Est, secondo quanto riportato dall’Agenzia Anadolu.

Le forze israeliane hanno arrestato Hadami durante un’incursione, avvenuta all’alba. Hanno anche perquisito la sua casa, secondo quanto affermato dall’avvocato Muhannad Jabara.

La polizia israeliana non ha fornito alcun motivo per l’arresto del ministro.

“E ‘stato arrestato a causa delle pressioni esercitate dalla destra israeliana sul governo, dopo che Hadami si era unito al tour del presidente cileno nella moschea di al-Aqsa”, ha affermato Jabara in una nota.

Hamadi ha accompagnato il presidente cileno Sebastian Pinera durante una visita avvenuta martedì nella moschea di al-Aqsa.

La visita ha irritato il governo israeliano, che ha convocato l’ambasciatore cileno in segno di rappresaglia contro il tour.

Secondo l’avvocato, agenti dell’intelligence israeliana e della polizia hanno interrogato Hadami, accusato di aver violato la “sovranità” di Israele su Gerusalemme e sulla moschea di al-Aqsa.

Traduzione per InfoPal di F.H.L.

tag: , , , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"