Israele separa prigionieri palestinesi minorenni dai loro rappresentanti adulti

Ramallah-PIC. La Società per i prigionieri palestinesi (PPS) ha avvertito che il Servizio carcerario israeliano (IPS) intende incarcerare i minorenni palestinesi separatamente dai prigionieri adulti che li rappresentano e si prendono cura di loro.

“Questo è ciò che è realmente accaduto con i detenuti minorenni che sono stati trasferiti nella prigione di Damon, come primo passo per mettere in atto tale decisione”, ha dichiarato la PPS questo martedì.

La PPS ha sottolineato che questa decisione potrà essere messa in atto solo nelle carceri situate in Israele (le terre occupate del 1948), come quelle di Damon e Megiddo, e non in Cisgiordania (le terre occupate del 1967), dove si trova la prigione di Ofer.

Ci sono circa 200 minorenni palestinesi nelle carceri di Ofer, Megiddo e Damon e recentemente l’IPS ne ha trasferiti molti dal carcere di Ofer in Cisgiordania verso quello di Damon per isolarli dai loro rappresentanti.

Traduzione per InfoPal di F.H.L.

tag: ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"